CONTATTI > CONTACT

E: info@operamista.com

© 2017 by Ri-Gymnasium
Art director: EXPOSITORE.NET

PROGETTI
Project

RICOMINCIAMO DA TRE

Paliano ha iniziato, già da un po’, a parlare di immagine coordinata, di arredo urbano identitario, di luce architetturale e di valorizzazione delle eccellenze e lo ha fatto proprio con il sistema della collaborazione tra la spinta propulsiva di un gruppo di commercianti, il locale istituto di credito e l’Amministrazione Comunale.

Va dato atto proprio a questa sinergia, piuttosto spontanea, se alcune iniziative sono andate a buon fine e hanno prodotto buoni frutti. Ci riferiamo all’illuminazione dei monumenti della città con proiettori led che tanto bene hanno fatto alla città e alla sua immagine e al senso di appartenenza dei cittadini, sia in termini di risparmio energetico, sia in termini di qualità, bellezza e innovazione.

Allo stesso modo, i segni di un arredo urbano identitario ed esclusivo, premiati, nel 2011, dal Ministero per lo Sviluppo Economico con i premi Design+ e Incentivi design+.

È a questo proposito, dato il successo degli interventi trascorsi, di pubblico e di critica ma anche nella capacità di incidere sulla comunità e sul senso di appartenenza dei cittadini a quello spazio urbano, che ha cominciato a diventare bello e accogliente, che si è creduto doveroso strutturare e dare maggiore forza e continuità a un partenariato già sperimentato, nella sua capacità di dare buoni frutti.

La struttura di Rete, in questo senso, data la forza specifica dei singoli e l’assortimento merceologico del gruppo, e le intese già sottoscritte (altre ne saranno sottoscritte) con i produttori delle eccellenze, dal vino DOC, DOCG e IGP, all’olio Rosciola, dal grano monococco, alla produzione di farfalle, le più belle e grandi del mondo, al latte d’asina (…), potrà assumere con successo l’onere e l’onore di tale gestione, con evidenti, importanti ricadute dal punto di vista economico, sociale, identitario.

WE RECOMMEND FROM THREE


For a while, Paliano started talking about a coordinated image, of urban identity furniture, of architectural light and of the enhancement of excellence, and he did it precisely with the system of collaboration between the propulsive drive of a group of traders, the local credit institution and the Municipal Administration.


It should be noted precisely this synergy, rather spontaneous, if some initiatives have been successful and have produced good results. We refer to the illumination of the monuments of the city with LED projectors that have done so much good to the city and its image and the sense of belonging of citizens, both in terms of energy saving, both in terms of quality, beauty and innovation.
Likewise, the signs of an identitary and exclusive urban décor, awarded in 2011 by the Ministry for Economic Development with the Design + and Incentive Design + awards.


It is in this regard, given the success of the past interventions, of public and criticism but also in the ability to affect the community and the sense of belonging of citizens to that urban space, which began to become beautiful and welcoming, which was believed having to structure and give greater strength and continuity to a partnership already experienced, in its ability to bear fruit.


The network structure, in this sense, given the specific strength of the individual and the product range of the group, and the agreements already signed (others will be signed) with the producers of excellence, from DOC, DOCG and PGI wines, to Rosciola oil, from monococcus wheat, to the production of butterflies, the most beautiful and big in the world, to donkey milk (...), can successfully take on the burden and honor of this management, with obvious, important consequences economic, social and identity point of view.